Regia di Riccardo Milani 

con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Luca Angeletti, Antonio D’Ausilio. Genere Commedia, – Italia, 2018, durata 98 min. 

Due famiglie di estrazione sociale assai differente sono unite controvoglia dall’amore tra i figli adolescenti. Dopo una serie di vicissitudini al limite dell’assurdo, gli adulti imparano a comprendersi a vicenda. Il film che ha ottenuto 3 Nastri d’Argento e 3 candidature al David di Donatello, racconta l’incomunicabilità fra il centro e la periferia, fra un’alta borghesia intellettuale teoricamente illuminata spesso al vertice delle istituzioni e una piccolissima borghesia che di quelle stesse istituzioni non si fida per niente.

PAOLA CORTELLESI: Attrice, sceneggiatrice e imitatrice, si divide tra la TV (con la Gialappa’s), il teatro (Gli ultimi saranno gli ultimi del 2005), e la radio. Ha vinto il David di Donatello per la migliore attrice protagonista per Nessuno mi può giudicare (2011). Nel 2014 e nel 2015 viene candidata nuovamente al David, rispettivamente per Sotto una buona stella di Carlo Verdone e Scusate se esisto! di Riccardo Milani.

RICCARDO MILANI: Regista e sceneggiatore. Tra i suoi lavori per la TV e il grande schermo ricordiamo Auguri Professore! (1997), Il sequestro Soffiantini (2002), Il posto dell’anima (2003), Piano, Solo (2007), Tutti pazzi per amore 1-2, Benvenuto Presidente! (2013), e Mamma o papà? (2017) Come un gatto in tangenziale (2017) e Ma cosa ci dice il cervello (2019)